Strategie di coping e resilienza

Le strategie di Coping e l’ottimismo

Nell’ambito della psicologia del benessere, ci sono importanti differenze nell’affrontare gli eventi stressanti della vita quotidiana da parte di ottimisti e pessimisti. Possiamo dire in generale che l’esperienza affligge meno gli ottimisti rispetto ai pessimisti quando questi hanno a che fare con delle difficoltà nella loro vita. Queste differenze non sono solo dovute al livello di Ansia prima di incontrare una situazione stressante, ma principalmente dovute alle diverse strategie che si mettono in campo per fa fronte agli eventi. Di seguiti possiamo definire 3 strategie di coping:
Coping proattivo si cerca di anticipare i problemi per poterli gestire quando si presentano.
Coping sociale prevede il supporto da parte di amici e familiari.
– Coping centrato sul significato dare un senso e cercare insegnamento dalle avversità.

Resilienza

La resilienza è la capacità di autoripararsi dopo un danno e di riuscire a riorganizzare positivamente la propria vita nonostante situazioni difficili. La resilienza di un individuo è influenzata da diversi fattori, individuali, sociali e relazionali. Questa diversità, ad esempio, può spiegare perchè in condizioni di forte stress o traumatiche alcuni individui riescono ad uscirne senza conseguenze negative, mentre altri sotto le diverse pressioni possono sviluppare vere e proprie psicopatologie.

Che cos\’è la Resilienza Psicologica?

E\’ possibile descrivere resilienza psicologica come la capacità di affrontare, riorganizzare e resistere in maniera totalmente positiva la propria VITA dopo aver subito eventi particolarmente negativi e traumatici.

Un caratteristica che deve essere coltivata è la creazione di una sorta di BARRIERA protettiva così da creare gli strumenti adatti per affrontare qualsiasi tipo di evento negativo (sofferenza/dolore). Di seguito le caratteristiche da migliorare?
Creare una \”rete sociale\”: L\’appoggio di altri individui è fondamentale nei momenti più difficili è necessario avere una rete di persone che ci possono aiutare con le parole e/o azioni.
Nuovi obiettivi: Molti eventi non dipendono da noi bisogna avere la capacità di affrontarli e interpretarli. Fai una lista degli obiettivi che si vuole perseguire, mettiti alal prova e agisci. Sapere che il proprio modo di agire può cambiare o risolvere ciò che succede ci aiuta a raggiungere i nostri obiettivi.
Positività e ottimismo: Analizzare la vita in modo positivo, accettare la realtà non ci dà la possibilità di poterla cambiare, bisogna concentrare le nostre forse per trovare una soluzione e raggiungere i tuoi obiettivi.
Evitare la chiusura: Bisogna esporre un dubbio un problema ad altre persone amici/parenti perchè parlare aita a far chiarezza anche dentro se stess.
Agire: La soluzione non arriva mai da sola, bisogna migliorare sempre e utilizzare le proprie energie per creare una via di fuga dalle situazioni che non ti piacciono.

“Chi dice che è impossibile non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo”.

Albert Einstein
Torna in alto